LA SCRITTURA DELLA/E DIFFERENZA/E 2018

3,00 €
Tasse incluse

Versione PDF in italiano

Quantità

Questo volume contiene le opere vincitrici internazionali dell’VIII Edizione del concorso internazionale di drammaturgia femminile indetto da “La Escritura de la/s Diferencia/s”.

“L’ inguaribile melodrammatica”, di María Beatriz Vergara (Ecuador), narra delle difficoltà di una donna sulla cinquantina usando efficacemente comicità e ironia per evidenziare situazioni e stereotipi che deve affrontare all’arrivo della menopausa.

“La sindrome di Ulisse”, di Rocío Blanco (Colombia), segue la difficile situazione di una migrante colombiana in Spagna, le sue difficoltà di lavoro e il suo problematico rapporto con un altro migrante, statunitense e benestante però; le differenze di ceto, culturali e personali incideranno sulla relazione.

“Asat nel giardino delle donne”, di Silvana Pérez Meix (Spagna), è ambientato in “un villaggio tra le montagne e il deserto” dove una ragazza in assenza del padre assume un ruolo maschile e di “capofamiglia”, nell’ostilità dimostrata dal resto del villaggio, con l’eccezione di alcune donne; la situazione è un riferimento alla pratica del bacha posh presente in alcune zone dell’Afghanistan e del Pakistan.

Le tre opere affrontano, con stili e argomenti differenti, situazioni che riguardano le donne ma non limitate a una prospettiva di genere; la condizione delle donne viene affrontata rispetto alle problematiche lavorative, personali, dell’incontro/scontro culturale e altre ancora. Si tratta di un buon esempio degli obiettivi che la Biennale si pone, e cioè di rivolgersi a tutto il teatro scritto e messo in scena dalle donne per contrapporsi alle dinamiche egemoniche che creano condizioni di subordinazione e silenzio.

ISBN 9788897665366

Scheda tecnica

Lingua
Italiano
Formato
PDF